Lettori fissi

martedì 12 luglio 2011

Blink!

Ti osservo pensosa e ancora una volta mi chiedo perché non volessi prenderti con me… Sì, in effetti ero partita con l’idea di prenderlo blu, lucido, piatto e brillante e invece … mi guardavi dal tuo ripiano, così grigio, opaco, un po’ ingombrante … ma mi hai conquistata!
Te lo ricordi, Blink?
Mi hai dato un sacco di problemi: non volevi avviarti, non ti piaceva il programma, non accettavi la periferica esterna … ragazzo mio, se mi hai fatto penare!
E poi, devi aver avuto pietà di me .. Una sera alle 11, mi ricordo, che ti sei acceso, hai lampeggiato un po’ con quella spia arancione e poi … hai spalancato il tuo Windows …
Sei stato una favola e ora … a distanza di tre anni, sei quello che mi fa compagnia nelle mie lunghe notti a studiare o scrivere …
Chi l’avrebbe detto: sono finita a parlare con il mio personal computer!
Ti ho persino dato un nome, ‘Blink’, da quel suono un po’ ridicolo che hai fatto quando ti sei deciso ad accenderti …
Dì la verità, non ti aspettavi che fossi così tenace, eh? Non mi conoscevi ancora … Ma ti ho vinto per resistenza o per sfinimento?
Lo so, ti sfrutto in maniera orribile: musica, foto, testi, raccolta di immagini … Che potenza che hai!
Però, ammettilo, ti tratto bene .. meglio degli esseri umani!
Come sarebbe, che lo faccio solo perché non ti puoi difendere? Certo che ti difendi … e in maniera subdola, poi!
Ti pianti nel bel mezzo dell’elaborazione di una foto, ti incanti sulle peggiori canzoni che io abbia mai ascoltato, ti spegni … su una pagina word che non recupererò mai più!
E’ solo un caso??? … Non credo alle coincidenze, perché le cose strane capitano solo a me … e tu non sei me!
E ora sei depositario dei miei pensieri, dei miei ricordi, dei miei sogni e dei miei dolori …
Non posso lasciarli altrove, dove nella realtà sai benissimo che Tracy non esiste, ma dentro il tuo cuore di metallo e chip, vivrà libera da quegli schemi che lei tanto odia, perdendosi nel suo sogno di … un’isola deserta, con la sua palma di cocco, una sdraio, dei piranha di guardia e … gli squali che addentano eventuali piccioni viaggiatori che cercano implacabili di recapitare un messaggio!
Ti lascio, Blink, con il tuo desktop che raffigura uno splendido pontile in mezzo al mare e il sole al tramonto …
Manda nei miei sogni un po’ di serenità come quella che mi doni, quando scrivo le mie strampalate storie!

Su Instagram con la rubrica 'bookdressed'

Eccomi qui, sbarcata anche su IG per 'vestire i libri' di colori e di storie nuove. Se vi va di seguirmi, sono anche qui: https...