Lettori fissi

lunedì 13 febbraio 2012

Lucius Artorius Castus

Chi è costui? Sarebbe bello buttare lì qualche notizia, qualche recensione, ma non capireste perché questo libro mi ha preso in maniera così personale.
Ci sono stati tanti strani 'casi del destino' a farmelo 'incontrare'.
Nato ai piedi dei monti di Avella, zona dell'Avellinese (dalle cui parti ho vissuto tanti anni), soldato romano (il mio cognome vi dice qualcosa?), secondogenito e maltrattato dal fratello (ehm, meglio dimenticare!) che per potersi ritagliare un proprio spazio e una propria identità, è costretto, suo malgrado, a lasciare la casa paterna e diventare soldato.
Qualcosa ha fatto scattare in me la voglia di conoscere quest'uomo, di capire cosa lo guidava nel suo viaggio sia nella Roma e le sue legioni, sia dentro di se.
Uomo forte, caparbio, ma onesto e gentile, dalle passioni contenute eppure così vitali, che inizia l'espansione delle aquile verso la Britannia sotto il grande imperatore Marco Aurelio e la sua discendenza.
E qui il mistero di infittisce, forse dovuto ad un grande druido, suo maestro; una strana spada nella roccia; dei leggendari cavalieri che si radunano intorno ad una tavola con sedie anziché lettini e che si giurano, pur avendo radici diverse, il rispetto, l'unità e la protezione.
E su tutti svetta il maestoso drago del fascinoso Uther Pendragon!
E Re Artu'? Arriverà anche lui?
... secondo me lo state già conoscendo, ma al posto che gli spetta nella storia.

Da leggere e vivere come in un emozionante film in 3D
Lucius Artorius Castus di Pierluigi Curcio (sempre della Chichili.de, reperibile su ebookizzati.com, amazon.it e nel sito dello stesso scrittore http://www.facebook.com/LvcivsArtorivsCastvs con tutte le descrizioni e i chiarimenti su storia e località)

Su Instagram con la rubrica 'bookdressed'

Eccomi qui, sbarcata anche su IG per 'vestire i libri' di colori e di storie nuove. Se vi va di seguirmi, sono anche qui: https...